Effetto Cracked

Guida veloce all'effetto cracked

Cracked nail art letteramente significa "arte delle unghie spaccate" perchè quello che si ottiene è proprio un effetto frastagliato sulle proprie unghie.
Lo stile “cracked” è più impegnativo e difficile da realizzare di quanto il nome possa suggerire ma l’effetto finale sarà davvero unico e di grande impatto!

L’ideale è avere a disposizione tre diversi smalti: uno bianco per la base, uno del colore preferito per il fondo che riaffiorerà dopo l’ultimo passaggio, uno smalto “cracked” che ha la caratteristica di ritirarsi dopo l’applicazione
Ecco il procedimento:

  1. Applicare uno smalto bianco come base di modo che il colore sia coprente.
  2. Una volta asciugato il primo strato applicare lo smalto del colore scelto su tutta l’unghia andando a ricoprire tutto lo smalto bianco.
  3. Dopo che anche il secondo strato è asciugato applicare un apposito smalto con effetto “cracked” (come Rock Top di Kiko) e attendere qualche secondo che si ritiri lasciando riemergere il colore applicato nel passaggio precedente.
  4. Se volete potete applicare un top coat per avere una maggiore duratura.

like
tweet
plus
pin